Legno

Fuseum - Parco Museo di Brajo Fuso

Brajo Fuso
legno, metallo
1962

I Legni rappresentano una vera e propria sterzata verso un rigore inedito. L’artista abbandona quella nevrosi “accumulativa” e “straticromatica” che aveva contraddistinto il primo decennio di attività, tentando un riordino dello scarto al fine di concedere nuova vita al rifiuto, interrompendo il caos cui sarebbe destinato e riconvertendone il naturale processo di smaltimento. Non si tratta di giocare con la fantasia libera e svincolata dalle regole, bensì comunicare un’alternativa esistenziale, programmata e veicolata da un ordine interno esprimibile nella riduzione formale ed essenzialità cromatica.