Porcellana Ginori

Casa museo di Palazzo Sorbello

Servizio da tavola decorato con paesaggi color porpora

I documenti di archivio identificano come committente di questo imponente servizio da tavola il Marchese Ugolino Bourbon di Sorbello, il principale collezionista ed estimatore di porcellana in seno alla famiglia, vissuto tra il 1745 e il 1809. Una serie di pagamenti registrati dal 1793 al 1796, infatti, dimostrano che questi si dedicò per diversi anni all’acquisto di stoviglie decorate con paesaggi color porpora per un numero complessivo di oltre quattrocento unità, ancora oggi conservatesi nella quasi totalità.

Per quantità e varietà dei pezzi, questo servizio da tavola Ginori era considerato il più pregiato tra quelli posseduti a palazzo ancora nel XIX secolo, quando nel 1882 fu prestato ai conti Orfini di Foligno in occasione della visita del Re Umberto di Savoia. Dalla copiosa corrispondenza che Ugolino tenne con Jacopo Fanciullacci, noto amministratore della fabbrica Ginori dell’epoca, si evince che il Marchese forniva personalmente i disegni delle porcellane che desiderava fossero realizzate e anche i soggetti che voleva fossero rappresentati nelle varie parti decorative.

Gallery museo